PRIMA SQUADRA: UN PAREGGIO CHE NON MUOVE LA CLASSIFICA

PRIMA SQUADRA: UN PAREGGIO CHE NON MUOVE LA CLASSIFICA

RIMA SQUADRA: UN PAREGGIO CHE NON MUOVE LA CLASSIFICA

POGGIO A CAIANO-POGGIO UNITED: 1-1
POGGIO A CAIANO: Lenzi, Marzani, Fiorini, Moretti, Parretti, Conti, Piombetti, Ceccherini, Nieri, Constantin, Maurizi. A disp: Rancati, Carli, Brusa, Moccia, Meta, Cardone, Calanchi. All. Tammaro
POGGIO UNITED: Amerighi, Maggio, Guazzini, Scalia L., Campani, Martelli, Mazzei, Pierozzi, Carradori, Franceschini, Gungui. A disp: Signorini, Luis, Spatafora, Acciaioli, Frosini, Scalia D. All Desideri
Reti: Franceschini(U), Maurizi (PC)

Più derby di questo non si può. Poggio a Caiano e Poggio United si giocano molto della loro stagione: i ragazzi del C.S 1909 devono tornare alla vittoria, per allontanarsi dalle zone pericolose della classifica. I ragazzi di mister Desideri cercano invece punti preziosi per continuare a lottare per la salvezza. Al 5’ United subito pericoloso con Carradori, la cui punizione dal limite è respinta prontamente da Lenzi e sulla respinta Mazzei spara alto ma era in posizione di offside. Al 20’ incomprensione nella retroguardia di casa, con Franceschini che ne approfitta e con un rimpallo realizza il vantaggio ospite. Poggio che accusa il colpo e al 42’ rimane in 10 uomini per l’espulsione di Moretti (doppio giallo). Al 45’ Parretti inventa una gran traiettoria su punizione, il suo mancino però si stampa sulla traversa. Nella ripresa padroni di casa con tutt’ altro spirito e costringono fin da subito il Poggio United sulla difensiva. Al 53’ ristabilita la parità numerica, con Mazzei che si becca la seconda ammonizione di giornata e termina anzitempo la sua partita. I ragazzi di mister Tammaro ci credono e hanno subito una buona occasione: Ceccherini trova Constantin in area di rigore, cross nel mezzo per la girata al volo di Nieri, la sfera termina alta di poco. Al 70’ Marzani arriva sul fondo e crossa nel mezzo, Nieri controlla e al momento del tiro viene steso da Maggio: calcio di rigore. Dagli undici metri va Maurizi, Amerighi spiazzato e 1-1 con 20 minuti ancora da giocare. All’80 locali che rimangono addirittura in 9 per l’espulsione di Parretti. All’85 Nieri si porta a spasso tutta la difesa e calcia dai 25 metri, Amerighi si supera e mette in corner. Al 94’ gran palla di Maurizi per Nieri che arriva sul fondo e mette in mezzo, Amerighi provvidenziale nell’uscita evitando il tap-in a botta sicura di Meta. #forzapoggio #maimollatre

Fonte: addetto stampa prima squadra