PRIMA SQUADRA: BUON PUNTO IN TRASFERTA, PARTITA DECISA DA DUE RIGORI

PRIMA SQUADRA: BUON PUNTO IN TRASFERTA, PARTITA DECISA DA DUE RIGORI

CASELLINA-POGGIO A CAIANO: 1-1
CASELLINA: Mazzuoli, Fancelli, Petreni, Rinaldi, Ristori, Gorini, D’Agnone, Tortelli, Cipriani, Zefi, Da Silva. A disp: Baldi, Mannucci, Salpietro, Milani, Esposito, D’Errico, Rossi. All. Ballini
POGGIO A CAIANO: Loi, Marzani, De Negri, Fiorini, Parretti, Conti, Pierini, Ceccherini, Nieri, Constantin, Maurizi. A disp: Lenzi, Cardone, Calanchi, Miedico, Poggi, Moretti, Brusa. All. Tammaro
Reti: Maurizi(P), Cipriani (C)

Prima della neve, Casellina e Poggio si contendono 3 degli ultimi 6 punti a disposizione prima della fine dell’anno. Al 6’ minuto calcio d’angolo per il Casellina, la difesa medicea ribatte e riparte in contropiede con Pierini che serve in profondità Nieri che entra in area, sterza sul mancino e viene steso da Ristori: calcio di rigore. Dal dischetto va Maurizi che, glaciale come il clima di giornata, mettere a sedere il portiere e porta in vantaggio i suoi. Padroni di casa che spingono, ma il Poggio non si scompone: al 20’ gran palla di Ceccherini in profondità per Nieri, destro a incrociare che termina di poco a lato. Al 30’ Parretti calcia in area una punizione, Constantin devia di testa, Mazzuoli attento fa buona guardia. Il Casellina ci prova con Da Silva da fuori area, tutto comodo per Loi. Nella ripresa dopo appena 5 minuti, Da Silva penetra in area di rigore e viene steso da De Negri: calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Cipriani, Loi intuisce ma non basta e il risultato torna in parità. Al 60’ Constantin imbecca Nieri sulla corsa, si presenta davanti a Mazzuoli e calcia di sinistro, sfera a lato. Al 75’ Casellina in 10 uomini per l’espulsione di Rinaldi per manata a Maurizi. All’80’ l’unica palla gol del Casellina con Fancelli che appena entrato in area calcia di punto con la palla che termina non di molto alta sopra la traversa. Negli ultimi 5 minuti ospiti che avrebbero due occasioni prima con Nieri e poi con Constantin, entrambi lanciati a rete in campo aperto ma in entrambe le occasioni l’arbitro ferma tutto per fuorigioco. Dopo 5’ minuti di recupero termina la contesa, un punto a testa per Poggio e Casellina dopo 90 minuti molto combattuti#forzapoggio #maimollare

Fonte addetto stampa prima squadra