GIOVANISSIMI REGIONALI 2005: PARTITA SOFFERTA E COMBATTUTA, MA LA VITTORIA NON SFUGGE.

GIOVANISSIMI REGIONALI 2005: PARTITA SOFFERTA E COMBATTUTA, MA LA VITTORIA NON SFUGGE.

POGGIO A CAIANO-GIOVANI VIA NOVA: 1-0
POGGIO A CAIANO: Giannone, Gori, Gamannossi, Devollay, Agnolucci, Colzi, Usai, Alampi, Aiello, Sona, Migliori. A disp: Grassi, Lanutti, Andreola, Cocci, Vinattieri, Celaj, Bartolucci, Bejko, Celi.
GIOVANI VIA NOVA: Barbieri, Gjini, Gelli, Catena, Calandriello, Viscio, Pianigiani, Mannai, Merku, Sicca, Cipolla. A dips.: Vannelli, Merku, Morosi, Nannipieri, Levesque, Prosperi.
Reti: 21′ Migliori

Vittoria sofferta per i ragazzi di Bisconti. Poggio che parte con il freno a mano tirato e ospiti che si fanno vedere in avanti con una punizione di Mannai al 6′, sulla quale Giannone controlla senza difficoltà. Al 11′ Cipolla viene lanciato verso la porta avversaria, ma Giannone in uscita bassa anticipa l’attaccante. Con il passare dei minuti il Poggio conquista metri e al 20′ Usai crossa per Migliori che impegna il numero uno ospite. Passa un minuto e i padroni di casa passano in vantaggio: Migliori calcia in diagonale da dentro l’area di rigore, il pallone rimbalza davanti a Barbieri per poi finire in rete.
Questo è il miglior momento del Poggio che continua a spingere. Al 22′ bella azione tutta di prima:Gori – Aiello – Gori – Sona, che mette in mezzo dove Devollay colpisce di testa mandando a lato. Al 23′ Usai pesca Migliori in area, ma la sua conclusione è deviata in angolo. Al 30′ si fa vivo il Via Nova con una punizione di Viscio parata con facilità da Giannone. Gli ospiti si fanno vivi ancora con Cipolla al 31′, tiro fuori, e al 35′, con un cross pericoloso che attraversa tutta l’area di rigore prima che Gori allontani definitivamente.
Nella ripresa il Via Nova cerca più spesso la profondità, mentre il Poggio fatica a far girare palla. Al 41 ‘ Usai impegna Barbieri con un tiro dal limite. Ospiti si affidano alle ripartenze, ma prima Colzi e poi Gori fermano i contropiede avversari, sulla sinistra Gamannossi vince spesso il duello diretto con il suo avversario chiudendo così tutti i tentativi ospiti. Secondo tempo che offre pochi spunti fino al 63′ quando Cipolla, in sospetto fuorigioco, si invola tutto solo verso la porta di Giannone per poi calciare fuori contrastato dal recupero di Gori. Alampi cerca di dare un po’ di ordine al centrocampo del Poggio, ma la fatica dei compagni di reparto si fa sentire e così Bisconti toglie Devollay, autore comunque di una buona prestazione, per inserire Andreola. Ed è proprio il nuovo entrato che al 34′ ha la palla del 2-0, ma Barbieri in uscita chiude bene lo specchio della porta.
Finsce così 1-0 per i padroni di casa una partita combattuta, ma tecnicamente al di sotto delle aspettative. #forzapoggio #maimollare

Fonte addetto stampa allievi B