ALLIEVI 2003: IL POGGIO PARTE MALE ED IL MONTECATINI MURIALDO NON SI FA RIPRENDERE: AL MARIANI FINISCE 6-3

ALLIEVI 2003: IL POGGIO PARTE MALE ED IL MONTECATINI MURIALDO NON SI FA RIPRENDERE: AL MARIANI FINISCE 6-3

MONTECATINI MURIALDO-POGGIO A CAIANO: 6-3
MONTECATINI MURIALDO: Igliori, Di Grazia, Pagni, Leonetti, Capaccioli, Guaspari, Sembranti, Vannucchi, Sturba, Giannini, Mochi. A disp./Sub. Incerpi, Bellandi, Ferraro, Leskaj, Nelli, Meucci. All. Petroni.
POGGIO A CAIANO: Fosi, Bonacchi (26° Baldini), Pini (69° Roggi), Bregza, Cantafio, Frosini (46° Fissi), Kulemani (26° Billo), Parretti (26° Gigli), Morini, Santini (75° Vinattieri), Senese (72° Ricci). A disp. Marini, Bartolini. All. Vezzani.
Reti: 4° Sturba 6° Mochi 14° 25 ° Sembranti (M) 39° Senese 44° Bregza (P) 52° Giannini 60° Mochi (M) 80° Vinattieri rig. (P)

Prima partita del girone di ritorno e Poggio ancora in trasferta, l’ottava in 13 match, stavolta sul campo della seconda della classe, il Montecatini Murialdo, che intende confermare l’inseguimento alla capolista Ponte 2000. L’inizio è imbarazzante per i ragazzi di mister Vezzani che non riescono in alcun modo a fermare le giocate avversarie che imprimono una direzione unica alla partita e che realizzano 4 reti nell’arco dei primi 25 minuti: al 4° con Sturba che raccoglie una corta respinta di Fosi su cross di Giannini, al 6° con Mochi che realizza dall’interno dell’area, al 14° con Sembranti che effettua una discesa sulla sinistra di almeno 30 metri senza incontrare l’opposizione degli ospiti e al 25° ancora con Sembranti in una azione molto simile. Vezzani cerca di scuotere i suoi effettuando tre cambi in contemporanea, sostituendo tutta la fascia destra e qualcosa, complice anche un rilassamento dei locali, pare cambiare; il Poggio si affaccia nel campo avversario, crea qualche pericolo e sul finire del tempo realizza: Baldini, proprio da destra, ruba palla, lancia Morini in fascia, questi serve Billo che la porta in area e permette a Senese di realizzare nella mischia che segue. Al rientro dall’intervallo il Poggio aggredisce la partita, realizza con Bregza di testa su punizione di Santini e mette davvero paura ai locali fino al 52° quando un rimpallo al limite dell’area del Montecatini stava per favorire il Poggio, ma un difensore libera e dall’azione in contropiede scaturisce il quinto goal dei locali con Giannini che approfitta di un avventato retropassaggio della difesa poggese. Inoltre, al 55° Baldini reagisce ingenuamente ad una provocazione avversaria e viene espulso dal direttore di gara che grazia, inspiegabilmente, invece, l’attaccante locale e qui la partita si chiude; il Montecatini, poi, realizza ancora con Mochi una rete originata da un fallo netto su un difensore del Poggio in area non ravvisato dall’arbitro che nel secondo tempo ci è parso un po’ in confusione e nell’occasione viene espulso anche il guardalinee degli ospiti per proteste. Allo scadere gioia personale per Vinattieri che trasforma il rigore conquistato da Billo con una bella azione personale. Il carattere c’è, ora va tirato fuori anche negli incontri più abbordabili; intanto il Poggio è atteso da due partite casalinghe contro il Ramini e, nel recupero della prima giornata non disputata per la nebbia, contro il Pescia; è necessaria la stessa grinta per conquistare i punti necessari per risalire in classifica. #forzapoggio #maimollare

Fonte addetto stampa allievi